Bilancio - Dati Fondamentali Terna - Rete Elettrica Nazionale

Nom de la société:Terna - Rete Elettrica Nazionale
Description:
Terna – Rete Elettrica Nazionale opera nel settore della trasmissione dell’energia elettrica; è il primo operatore indipendente in Europa e tra i principali al mondo per chilometri di linee elettriche gestiti. Il gruppo è proprietario della Rete di Trasmissione nazionale italiana dell’elettricità in alta e altissima tensione e gestisce 74.669 Km di linee. Il gruppo possiede in Italia le infrastrutture elettriche in alta e altissima tensione (AT e AAT) che costituiscono la Rete di Trasmissione Nazionale (RTN), ovvero quella parte del sistema elettrico che si colloca tra la produzione/importazione dell’energia e la distribuzione della stessa, ed è responsabile e concessionario delle attività di trasmissione e dispacciamento dell’energia elettrica sulla rete ad alta tensione e delle attività di sviluppo e manutenzione della RTN. Gli elementi costitutivi della rete sono: i trasformatori di AAT (altissima tensione) che prelevano l’energia dalle centrali elettriche nazionali o dai punti di confine per l’energia importata; le linee di alta e di altissima tensione che trasportano l’energia; le stazioni di trasformazione che cedono l’energia alle società di distribuzione (che portano l’energia elettrica agli utenti). Il gruppo svolge le attività di esercizio, manutenzione e sviluppo della rete, al fine di consentire il trasporto dell’energia elettrica dagli impianti di produzione, o dai punti di interconnessione con le reti estere (nel caso di energia elettrica importata), sino ai punti di interconnessione con le reti di distribuzione e/o ai punti di prelievo dei clienti finali direttamente connessi con la RTN. Terna delibera ed esegue gli interventi di sviluppo della RTN sulla base di un piano decennale approvato ogni anno dal Ministero dello Sviluppo Economico. Inoltre in Italia il gruppo offre anche servizi ad altri operatori del settore elettrico (sia del gruppo Enel, sia terzi) legati alle proprie competenze nel campo della progettazione, realizzazione, esercizio e manutenzione delle infrastrutture in AT e AAT e al telecontrollo di reti tecnologiche distribuite sul territorio, nonché servizi nel campo delle telecomunicazioni (principalmente locazione di infrastrutture o spazi per l’installazione di apparecchiature di telecomunicazioni, nell’appoggio di fibra ottica su infrastrutture di proprietà e nell’attività di manutenzione e sviluppo). Il gruppo gestisce in sicurezza la RTN e ha la responsabilità (365 giorni l’anno, 24 ore su 24), della trasmissione e del dispacciamento dell’energia e quindi della gestione in sicurezza dell’equilibrio tra la domanda e l’offerta di energia elettrica in Italia. Fornisce inoltre servizi in regime di concessione e ne garantisce la sicurezza, la qualità e l’economicità e assicura parità di condizioni di accesso a tutti gli utenti delle reti. Terna Plus è la società responsabile dello sviluppo dei nuovi business nel mondo.
CEO:Stefano Antonio DonnarummaWWW Address:www.terna.it
Chairman:Valentina BosettiTéléphone:0683138111
Address:Viale Egidio Galbani, 70Fax:0683138317
Ville:RomaEmail:investor.relation@terna.it
Pays:ItaliaISIN:IT0003242622
Code postal:00156
 Prix Prix chgmt [%] Achat Vente Volume High + Bas
 6,248 0,036 [0,58%] 6,248 6,252 936 951 6,262 6,21
 Ouverture Prev. Close Market Cap. Shares In Issue VWAP ROE (%) 52-Wks-Range
 6,24 6,212 12 558 430 016 2 009 992 000 6,24 18,07 4,53-6,81

CHIFFRES CLES - fermeture de la veille

(at previous day's close)
Fermeture de la veille6,212
Market Cap.12 486 070 304
Shares In Issue2 009 992 000
Preferred Shares in issue-
Nonvoting Shares in issue-
Convertible Shares in issue-

Performance de l'action - 5 dernieres années

Performance de l'action

Sample PeriodHigh+ Bas
1 sem.6,496,20
4 Semaines6,495,71
12 Semaines6,495,71
1 an6,814,53
3 Années6,814,39
5 Années6,813,83

Shareholders Chart

Balance Summary (in thousands of euros)

30/6/202030/6/201931/12/201931/12/2018
Sales and Services Revenue1 162 1001 109 0002 287 9002 272 500
EBITDA876 000846 2001 741 2001 650 600
EBIT573 700557 5001 155 1001 096 500
Group Result377 500366 600757 300706 600
Net Result379 600368 400763 900711 600
Cash Flow----
Total Net Assets4 207 9004 000 6004 231 9004 054 200
Net Financial Position-8 931 900-8 293 500-8 258 600-7 899 400
RISULTATI AL 30 GIUGNO 2020 - Ricavi e margini in miglioramento per Terna nel primo semestre 2020.
I ricavi delle attività regolate Italia sono saliti del 2% a 1.025,2 milioni, quelli non regolati sono balzati del 77,1% a 145,6 milioni (anche grazie all’apporto di Brugg Kabel AG), e i ricavi internazionali sono saliti del 13,9% a 12,3 milioni.
Le spese operative riflettono il trend dei ricavi, seppur in misura più accentuata.
Infatti il costo del lavoro è aumentato ben del 10,9% a 145,3 milioni (al 30/6/2020 i dipendenti del gruppo erano 4.668, ben 378 in più rispetto a fine 2019 soprattutto per l’acquisizione di Brugg Kabel realizzata a fine febbraio), mentre i costi per servizi sono saliti del 5,4% a 76,2 milioni.
Balzo da 55,5 a 79,1 milioni per i costi per materiali, e gli altri costi sono saliti da 18,5 a 19,2 milioni.
Così l’ebitda è passato da 846,2 a 876 milioni (+3,5%).
Dopo ammortamenti e svalutazioni passati da 288,7 a 302,3 milioni, l’ebit si è attestato a 573,7 milioni (+2,9%).
Poco variati a 39,1 milioni gli oneri finanziari netti.
L’utile ante imposte è così salito del 3,1% a 543,6 milioni; dopo imposte per 155 milioni (tax rate invariato al 29%), e l’attribuzione ai terzi di una quota di utile di competenza passata da 1,8 a 2,1 milioni, l’utile netto è infine ammontato a 377,5 milioni, il 3% in più rispetto al 30/6/2019.
Nel semestre sono stati realizzati investimenti per 428 milioni (396,3 milioni nel primo semestre 2019), tra cui l’entrata in esercizio dell’elettrodotto Benevento III-Pontelandolfo, l’avanzamento dei cantieri per l’interconnessione Italia-Francia, il riassetto della rete elettrica in alta tensione in Sicilia, l’Alto Bellunese e Napoli, oltre alla sostituzione di circa 1.000 km di linee aeree e del macchinario di stazione.RISULTATI 2019 - Risultati in crescita per Terna nell’esercizio 2019.
I Ricavi Regolato Italia sono in crescita del 3,3% a 2.055 milioni (a seguito dell’adeguamento del tasso di remunerazione del capitale investito, o WACC, per il periodo 2019-2021) e di Ricavi Non Regolato saliti dell’8,6% a 211,7 milioni; balzo per i Ricavi Internazionale, sebbene poco rilevanti, passati da 12,5 a 28,1 milioni.
I ricavi netti totali a sono saliti del 4,5%, passando da 2.197 a 2.295,1 milioni, e i ricavi complessivi totali si sono attestati a 2.344,8 milioni.
I costi operativi totali sono complessivamente diminuiti da 668,5 a 603,6 milioni; in particolare i costi per materiali sono scesi del 30,1% a 142,8 milioni, mentre il costo del lavoro è salito del 5,3% a 254,8 milioni (al 31/12/2019 i dipendenti del gruppo erano 4.290, in aumento di 38 unità rispetto a fine 2018 per la politica di rafforzamento delle competenze prevista dal Piano Strategico 2019-2023) e i costi per servizi dell’1,2% a 176,1 milioni.
Ne è complessivamente derivato un aumento del 5,5% dell’Ebitda, salito da 1.650,6 a 1.741,2 milioni.
Dopo ammortamenti e svalutazioni passati da 554,1 a 586,1 milioni, l’Ebit ha raggiunto 1.155,1 milioni (+5,3%).
Gli oneri finanziari netti sono diminuiti da 88,8 a 77,7 milioni, in presenza al 31/12/2019 di un indebitamento finanziario netto pari a 8.258,6 milioni (ammontava a 7.899,4 milioni a fine 2018), in presenza di investimenti per 1.264,1 milioni (+15,9%), tra cui il completamento dell’interconnessione elettrica Italia-Montenegro e l’avanzamento dei cantieri dell’interconnessione Italia-Francia e del collegamento tra Capri e la Penisola Sorrentina, il riassetto della rete elettrica in alta tensione nelle aree metropolitane di Roma e Napoli e il rafforzamento della rete nell’area Foggia-Benevento.
L’utile ante imposte è così salito del 6,9% a 1.077,4 milioni.
Dopo imposte per 313,5 milioni (tax rate in lieve diminuzione dal 29,4% al 29,1%) e l’imputazione ai terzi di una quota di utile di competenza passata da 5 a 6,6 milioni, l’utile netto è infine ammontato a 757,3 milioni, il 7,2% in più rispetto ai 706,6 milioni al 31/12/2018.
Oltre all’acconto sul dividendo 2019 di 0,0842 euro per azione pagato il 20 novembre 2019, è stato deliberato un saldo di 0,1653 euro per azione in pagamento dal 24 giugno 2020, per un totale di 0,2495 euro per azione.

Stato Patrimoniale

30/6/202030/6/201931/12/201931/12/2018
Avviamento230 100230 100230 100230 100
Attività immateriali----
Immobilizzazioni Materiali14 002 70013 348 30013 864 20013 244 300
Investimenti Immobiliari----
Partecipazioni e altre attività finanziarie----
Altre Attività non Correnti----

Totale Attività non Correnti

----
Rimanenze76 40071 10050 90063 400
Crediti Commerciali1 461 2001 582 8001 290 7001 167 000
Altre Attività Correnti----
Liquidità e Disponibilità Finanziarie----

Totale Attività Correnti

----
Attività destinate alla vendita----

Totale Attivo

18 594 40017 751 10018 003 70017 156 000
Capitale Sociale442 200442 200442 200442 200
Azioni Proprie----
Riserve3 346 3003 155 0002 990 8002 870 400
Utile (Perdite) d'Esercizio377 500366 600757 300706 600

Patrimonio Netto di Gruppo

4 166 0003 963 8004 190 3004 019 200
Patrimonio netto di Terzi41 90036 80041 60035 000

Patrimonio netto Complessivo

4 207 9004 000 6004 231 9004 054 200
Debiti Finanziari a Lungo Termine8 533 0009 151 2009 596 0008 286 800
Fondo TFR e altri fondi del personale64 00075 10063 90069 400
Fondo per rischi e oneri196 100210 600210 300241 400
Altre passività non correnti----

Totale Passività non correnti

----
Debiti Finanziari a Breve Termine2 154 800853 700239 3001 346 000
Debiti Commerciali2 247 7002 523 1002 445 2002 539 600
Altre Passività correnti----

Totale Passività correnti

----
Passività correlate ad attività destinate alla vendita----

Totale passivo

18 594 40017 751 10018 003 70017 156 000

Conto Economico - Profit & Loss

30/6/202030/6/201931/12/201931/12/2018
Ricavi delle vendite e delle prestazioni1 162 1001 109 0002 287 9002 272 500
Altri ricavi33 60014 50056 90046 600

Totale ricavi

1 195 7001 123 5002 344 8002 319 100
Costo del venduto----
Utile lordo industriale----
Spese generali e amministrative----
Spese di ricerca e sviluppo----
Spese di vendita----
Altri ricavi (costi) operativi netti----
Altri proventi (oneri) non ricorrenti----
Variazione delle rimanenze----
Consumi di materie prime79 10055 500142 800204 400
Costo del personale145 300131 000254 800241 900
Costi per servizi76 20072 300176 100174 000
Altri costi operativi19 10018 50029 90048 200
Altri proventi non ricorrenti----
Altri oneri non ricorrenti----
EBITDA876 000846 2001 741 2001 650 600
Ammortamenti302 700288 600584 700540 000
Accantonamenti per rischi, oneri e svalutazioni-400100-900700
EBIT573 700557 5001 155 1001 096 500

Saldo gestione finanziaria

-39 100-38 800-77 700-88 800
a) Proventi Finanziari7 7004 40011 3006 900
b) Oneri Finanziari48 20043 70086 50090 800
c) Altri Proventi (Oneri) Finanziari1 400500-2 500-4 900
Ripristini (svalutazioni) / Plusvalenze (Minusvalenze)----

Risultato prima delle imposte

534 600518 7001 077 4001 007 700
Imposte sul reddito155 000150 300313 500296 100
Risultato netto attività di funzionamento----
Risultato attività destinata a cessare----

Risultato netto

379 600368 400763 900711 600
Risultato di pertinenza di terzi2 1001 8006 6005 000
Risultato di pertinenza del Gruppo377 500366 600757 300706 600
Dernières Valeurs Consultées
BIT
TRN
Terna
Inscrivez-vous aujourd'hui pour consulter ce titre en streaming sur le Moniteur ADVFN. Vous pourrez ajouter et visualiser jusqu'à 110 des vos actions préférée et c'est complètement gratuit..

Les cours EURONEXT (CAC 40, etc. ) et FOREX (les devises) sont en direct si connecté.
NYSE, AMEX, et ASX sont en différé d'environ 20 minutes. Les autres cours sont en différé d'environ 15 minutes.

En accédant aux services disponibles de ADVFN, vous acceptez les Conditions Générales de ADVFN Conditions Générales

P: V:fr D:20201126 10:13:45